.

.
SI RITORNA NELL'ARENA... 28/29 OTTOBRE

domenica 30 aprile 2017

RISULTATI E CLASSIFICA

 Nel giorno della promozione della fuoriserie Monteleone a cui vanno i complimenti, resta l'incertezza in zona play off per quarta e quinta piazza.




Asd Greci - A.C Carife 6-0

Tutto molto interessante...è il refrain in casa grecese.
Inaspettatamente è stato agganciato il secondo posto grazie alla vittoria odierna e il concomitante pareggio del S. Sossio che , a parità di punti, sarebbe del Greci che vanta un pareggio e una vittoria nello scontro diretto.

La gara col Carife non presenta la tensione del match d'alta classifica per meriti dei biancocelesti e demeriti degli ospiti giunti in soli 10 giocatori a Savignano.
E' un monologo di 90' di dominio grecese che passa con una splendida punizione di Cardinale , autore anche di un gran tiro che colpisce la traversa nella prima frazione, poi raddoppio della punta Albanese che conquista e trasforma un penalty, terzo gol di Gianluca Melito assistito con precisione dal terzino Cocca.
Ad inizio ripresa Albanese decide di realizzare un gol piu difficile del rigore e lo fa con un bel tiro a giro, poi sull'asse Pucci-Cutillo  c'è  il là al gol piu bello della giornata realizzato ancora da Melito in slalom fra i difensori ospiti con tocco di classe a depositare la sfera in porta; meno bello ma sempre efficace l'ultima marcatura sempre di Melito di ginocchio che segue uno dei tanti cross di Norcia su cui la difesa ospite s'imbambola.
Mister Alborelli non può che essere soddisfatto anche dei cambi,  il Greci avrebbe potuto anche avvicinarsi alla doppia cifra di marcature; maggior fortuna avrebbero meritato un tiro a girare di Zoccano che sfiora l'incrocio e poi si ripete su colpo di testa, un inserimento di Cristian Sasso che dopo uno stop viene fermato dal difensore mentre si accingeva a piazzare la sfera davanti al portiere , infine Bevilacqua non è freddo a sfruttare  un assist a centro area di Cutillo.
Sporting Tressanti (fuori), Zungoli (dentro), Flumeri (fuori) sono gli ostacoli sul cammino fra il Greci e la seconda piazza play off che permette di giocare tutti gli spareggi in casa in gara secca potendo ottenere sia la vittoria che il pareggio (non si disputano i rigori ma solo i supplementari nei play off).

martedì 25 aprile 2017

Risultati e Classifica

Il Greci torna a -2 dal secondo posto; restano quattro turni alla fine della stagione (nel prossimo Sporting Vallesaccarda - San Sossio e Greci-Carife) prima dei play off dove aumenta l'incertezza per quarta e quinta piazza per la cui assegnazione il Greci sarà una sorta di arbitro , dovendo ancora giocare con Carife, Zungoli e Flumeri.





lunedì 24 aprile 2017

San Sossio Baronia - Asd Greci 1-2

Sul polveroso campo di S. Nicola Baronia , molto duro dopo i primi caldi primaverili viene fuori un match maschio fra seconda e terza forza del torneo.
Alla fine il risultato premia il Greci che firma l'impresa espugnando per la prima volta  questo fortino  (30 punti in 10 gare interne tutte terminate in goleada) in cui i locali hanno costruito le loro fortune.
Partita equilibrata , sensazioni di anticipo di play off e tanto tatticismo in campo: non è un caso che
1-1 del primo tempo sia frutto di due rigori: prima a favore del Greci per atterramento su Marco Albanese con trasformazione di Andrea Panzetta e cinque giri di lancette dopo pareggio locale con un altro penalty " generoso" nella misura ( fallo iniziato fuori area ).
Una palla gol per i locali che di testa chiamano a un ottimo intervento il portiere grecese Garuffi è unica altra azione da mettere sul taccuino.

La ripresa non cambia registro ma la tenuta del Greci è migliore , infatti, la difesa è esemplare nel non concedere nulla , il centrocampo ha una marcia in piu rispetto a quello locale e quindi il pallino del gioco è per i biancocelesti.
E' sterile il predominio territoriale finchè il fantasista D'Angelo dopo un'azione manovrata prende palla e di sinistro la mette imparabilmente a giro sul secondo palo dalla distanza.
Gran gol che chiude le danze perchè i locali non riescono mai a reagire con pericolosità.
contro un Greci maturo, ben messo in campo da mister Alborelli ,solido dietro che deve solo migliorare in finalizzazione.
Alè Katundi.

venerdì 14 aprile 2017

Pausa Pasquale


Il giudice sportivo convalida il 3-0 acquisito sul campo in pochi minuti dal Greci  contro il Vallesaccarda
Dopo la doverosa pausa per la Santa Pasqua  inizia il tour de force tutto d'un fiato per tentare la scalata .
Una Buona Pasqua a tutti i lettori e tifosi dalla famiglia ...ASD GRECI.




referto G.S.T
Gara GRECI - VALLESACCARDA 

Il G.S.T., letto il referto arbitrale, rileva preliminarmente che, per la gara GRECI – VALLESACCARDA, la società Vallesaccarda iniziava la gara presentando in distinta sette giocatori; rileva altresì, che al 9° minuto del 1° tempo si infortunava un calciatore per cui il D.D.G., al 10° minuto del primo tempo, era costretto a sospendere definitivamente la gara per sopraggiunta inferiorità numerica da parte della soc. Vallesaccarda. Tanto premesso, in applicazione dell'art. 17 C.G.S. DELIBERA di infliggere alla SOCIETÀ VALLESACCARDA la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3 (risultato acquisito sul campo).

lunedì 10 aprile 2017

ASD GRECI - A.C. VALLESACCARDA 3-0 (A TAVOLINO)

Mordi e fuggi al Durante di Savignano. Dura 15 minuti il match fra il Greci e il Vallesaccarda che ,per defezioni , porta solo 7 uomini a referto.
Tutto quindi troppo facile per il Greci che sigla 3 gol in pochi minuti con i tre Vincenzo della rosa..NORCIA, PANZETTA, D'ANGELO....all'appello manca solo Zoccano , il cui timbro è vivamente atteso dai suoi fans.
Qui abdicano gli ospiti rimasti in 6 e la gara viene interrotta in attesa dell'omologazione del Giudice Sportivo.
Il pomeriggio è proseguito con una piacevole sgambatura amichevole fra le squadre miste .
Dopo le festività Pasquali il Greci è atteso dall'anticipo di play off a San Sossio che ha schiantato tutti , compreso il Monteleone, sul proprio campo. Il Greci sa di non essere favorito , ma consapevole di non partire battuto.
In classifica tutto invariato fra le prime a 5 turni dalla fine della stagione regolare.
Il Carife allunga sulle inseguitrici e si porta al quarto posto solitario.

CLASSIFICA

lunedì 3 aprile 2017

CLASSIFICA



si spacca la classifica a 6 turni dalla fine della stagione regolare.
Al Greci toccherà fare qualche altro punto play off e poi probabilmente dover tentare quel che non è riuscito a nessuno in stagione sul campo del S. Sossio.


domenica 2 aprile 2017

Asd Monteleone - Asd Greci 2-0

Nel big match di giornata che si disputa sull'ottimo terreno di gioco di Scampitella , la capolista pugliese soffre ma fa  sua la preziosa vittoria che le consegna quasi la promozione.
Il Greci non difetta certo in volontà e possesso palla ma non conosce la parola cinismo.
Nonostante il piano partita sia sconvolto da un problema fisico per la rapida punta Loris Cutillo che parte dalla panchina, il Greci comunque tiene testa , anzi si fa preferire nel primo tempo che si chiude 0-0.
Una vera azione per parte con un'apprezzabile rovesciata fuori della punta Baratta per i monteleonesi e un incrocio dei pali (il quarto in altrettante gare...da guinness) del grecese Melito che da fuori area stampa un tiro a giro sul palo opposto a portiere battuto.
Tutto sommato qui un primo tempo dove il Greci fa maggior giro palla coinvolgendo i vari reparti e può recriminare anche per un dubbio fuorigioco fischiato a Panzetta che si apprestava a presentarsi davanti al portiere rossonero  , mentre  il Monteleone, avendo l'arsenale davanti, scavalca il centrocampo con lanci per le due punte che , seppur ben contenute dalla difesa grecese fanno giocate importanti, soprattutto Flammia, molto mobile e tecnico.

L'equilibrio di forze fra i due team è spezzato a inizio ripresa da un lancio laterale  sul filo del fuorigioco dei foggiani con cross in mezzo e tiro un po' sbilenco che però non viene bloccato dal portiere grecese Garuffi e sulla ribattuta da pochi passi Lo Muzio anticipa il difensore Grasso e mette lì 1-0.

Entra Cutillo per il Greci nel tentativo di velocizzare la manovra e dopo un buon quarto d'ora di smarrimento in cui si percepisce il nervosismo grecese per lo svantaggio, i biancocelesti si riorganizzano e premono molto.
L' occasione più nitida è proprio per Loris Cutillo che addomestica un lancio di Matteo Pucci, evita il difensore e si presenta davanti al portiere, ma prima di tirare viene toccato da una scivolata da dietro di un monteleonese e qui la punta grecese pecca di "fair play" non gettandosi per ottenere il nitido rigore con annesso cartellino ma tirando in porta nonostante il corpo sbilanciato: purtoppo la correttezza non lo premia perchè la palla esce di un soffio fuori col portiere battuto.

Poco dopo è ancora l'ottimo portiere foggiano a fare una parata d'altra categoria sulla punta grecese Melito e nel forcing finale su situazione di corner, quando non ci arriva il portiere ci si mette l'imprecisione di Grasso ,sempre impeccabile a inserirsi in area sui piazzati , che a specchio della porta quasi sguarnito,  alza troppo la sfera.

Ben oltre il 90' col Greci , meritevole del pareggio e che ormai aveva messo le tende nella metà campo avversaria, c'è un lancio per le punte locali che non perdonano e con un contropiede organizzato chiudono sul 2-0 con rete del migliore dei loro , Flammia.

Per la promozione servono anche altre doti e il Greci prima le impara e meglio è..