.

.
SI RITORNA NELL'ARENA... 28/29 OTTOBRE

domenica 25 aprile 2010

Risultati e classifica 20 giornata

Tutta la giornata raccontata da Ottopagine (pag.38): http://www.ottopagine.net/public/edicola/260410.pdf 


L'Appenninica riprende il margine tranquillizzante su Greci e Monteleone che fanno un clamoroso autogol e  ora non mettono più pressione alla capolista ; anzi si sfideranno in un velenoso scontro la prossima settimana (SI GIOCA SABATO 1 MAGGIO ALLE 16 E NON PIU' DOMENICA 2 MAGGIO ALLE 16.30) dal cui esito si potrà intuire se il campionato sarà ricco di pathos fino al termine o se sarà una formalità per l'Appenninica tagliare il traguardo promozione prima del 6 giugno.
L'Artemisium e il R. Carife si rifanno sotto il podio e mercoledi recupereranno; mentre l'Atl S. Sossio inciampa col Carife.


24/4 APPENNINICA - ACLI SAVIGNANO B 3 - 1
24/4 ARTEMISIUM - SAVIGNANESE 1 - 0
24/4 ATL. SAN SOSSIO - CARIFE 2 - 2
24/4 REAL CARIFE - CASTELFRANCO 1 - 0
25/4 GRECI - LUPI TREVICO 0-1
25/4 VALLESACCARDA - MONTELEONE 1-1





Recuperi infrasettimanali
28/4 Real Carife-Monteleone 1-1
29/4 A.C.Carife-Artemisium 3-2
29/4 L.Trevico-Vallesaccarda 3-2


    Classifica aggiornata al 29 aprile










PRIMI TRE MARCATORI
DEL GIRONE:

19 reti:Panzetta (ASD Greci)
18 reti:Addesa (L.Trevico)
14 reti:Garofalo (Atl. S.Sossio)



ASD GRECI - LUPI TREVICO 0-1

Tonfo spacca campionato?


titolo di pagina da Ottopagine


Clamoroso a Savignano!
Il Greci perde in casa con l'ex fanalino di coda Trevico e  getta all'aria la possibilità di avere dei margini di errore da poter sfruttare in gare ostiche (Monteleone, R.Carife) senza distaccarsi troppo dalla capolista Appenninica.

La squadra dimostra che non può fare a meno di alcuni elementi cardine della squadra sia per carisma che per qualità (Perillo, Zoccano, Meola, Pucci A più gli infortunati storici ), le cui assenze di massa o condizioni fisiche molto precarie (vedi gara di andata con Monteleone e oggi) sono risultate decisive nell'esito della gara.

Greci confusionario e arruffone all'inizio che oltre a non centrare la porta mette in cattiva luce la sua difesa, il reparto più affidabile della squadra, che fa la frittata dando il lasciapassare all'unica nitida palla gol degli ospiti  che segnano con un pallonetto sull'uscita del portiere Cardinale dopo un malinteso della coppia di centrali.
Nella ripresa tanta pressione ma la frenesia, un rigore sorvolato dall'arbitro, la sfortuna su una deviazione di Matteo Pucci uscita di un nulla, la poca lucidità nella finalizzazione da pochi passi ( con Cutillo e soprattutto con bomber Panzetta), una bella parata del portiere ospite su tiro di A. Boscia e un Trevico ordinato e sicuramente meritevole di classifica migliore non permettono di riaddrizzare la gara.
E' la seconda volta che le bocche di fuoco grecesi restano a secco in casa e coincide con la terza sconfitta casalinga.
Buona la prova dall'inizio dell'attaccante Barbato che ha giocato in luogo di un acciaccato capitano A. Pucci, entrato orgogliosamente nella ripresa per salvare la baracca , pagando oltre modo nella sua performance non brillante le precarie condizioni fisiche che stanno limitando le sue prestazioni e di riflesso quelle del centrocampo.
Nessun processo: la squadra sta disputando un torneo oltre ogni più rosea aspettativa ...servirà però tanto carattere dopo la botta odierna e una prestazione corale decisamente migliore per rialzarsi.
Il prossimo turno è un ostacolo durissimo: il Monteleone che in casa sta stendendo tanti avversari...Greci non puoi tirarti indietro se vuoi continuare a crederci: ora o mai più!

domenica 18 aprile 2010

Risultati e classifica 19 giornata



Un articolo sul Greci pubblicato dalla testata di informazione on line "IRPINIANEWS":




Informazioni complete sulla giornata dal quotidiano Ottopagine, pag 38 del link seguente:


Vittorie importanti di Greci e Monteleone che rendono entusiasmante il finale di stagione.
Goleada del R. Carife e ritorno alla vittoria del Castelfranco.
Poi la primavera che non vuole arrivare impedisce il completamento del turno.


17/4 SAVIGNANESE - GRECI 0-2
18/4 ACLI SAVIGNANO B - REAL CARIFE 0-6
18/4 CARIFE - ARTEMISIUM non disputata per campo impraticabile causa pioggia
18/4 CASTELFRANCO - VIRTUS CASTEL BARONIA 3-2
18/4 LUPI TREVICO - VALLESACCARDA  non disputata per nebbia
18/4 MONTELEONE - APPENNINICA 3-0















PRIMI TRE MARCATORI
DEL GIRONE:

19 reti:Panzetta (ASD Greci)
15 reti:Addesa (L.Trevico)
14 reti:Garofalo (Atl. S.Sossio)

sabato 17 aprile 2010

SAVIGNANESE - A.S.D. GRECI 0 - 2

Cutillo-Panzetta : i bomber non perdonano (....ma non abusano)


C'è feeling con i derby...Il Greci supera anche nella gara di ritorno la compagine savignanese e consolida la seconda piazza.
Nei primi venti minuti   il Greci è contratto, con baricentro basso; si lascia preferire la Savignanese anche se le uniche occasioni da gol sono di marca biancoceleste.
Non manca un pizzico di nervosismo da match di alta classifica che sfocia in un ( isolato ) episodio di gioco un po' off limits : ne fa le spese dopo 20 minuti il difensore grecese  Zoccano che, colpito duro al labbro e sotto l'occhio durante una fase di gioco, è costretto ad uscire dal campo per recarsi in ospedale.
E' questa forse la miccia che accende l'orgoglio della squadra di mister Martino che, nell'attesa di capire se Zoccano fosse in grado di rientrare in campo prima di  effettuare la sostituzione, ha la forza e la mentalità di alzare il baricentro e creare in 10 uomini  due azioni finalizzate nel giro di pochi minuti dai gemelli del gol  : il primo gol è merito di un bel tiro a volo di Cutillo che aggancia un cross e il raddoppio è opera di Panzetta messo a tu per tu col portiere da una verticalizzazione di Meola. Davvero una gran prova di forza!
I due gol in pochi minuti stendono al tappeto una Savignanese volenterosa ma che non dà mai l'impressione di poter ritornare in gara.
Nella ripresa gara più soft con il Greci che, sebbene sia in campo con una formazione obbligata  a causa degli infortuni (compreso il capitano non al meglio), controlla le sfuriate locali senza rischiare e riparte in contropiede sprecando  con un carico Speedy Cutillo e soprattutto con Panzetta delle occasioni per arrotondare.
Bella vittoria con cuore e tenacia, auspicando che questi infortuni siano finiti.
E che ca....o!
Domenica prossima terzo impegno consecutivo al "L. Durante" di  Savignano.
Gli avversari del Greci sono i Lupi di Trevico, squadra che all'andata offrì un'ottima accoglienza alla squadra grecese. Da tenere sotto controllo soprattutto l'attaccante Addesa, vice cannoniere del girone.
Un'altra tappa importante  di questo bel cammino grecese.

domenica 11 aprile 2010

Risultati e classifica 18 giornata


 Alla pagina 38 della versione online del quotidiano Ottopagine c'è il girone F.


Il fattore casalingo è il comune denominatore in questo turno: l'unica vera sorpresa è la vittoria del Vallesaccarda (solido in difesa) contro la Savignanese

10/4  ARTEMISIUM - ATL.S.SOSSIO 1-0
10/4  APPENNINICA - LUPI TREVICO 3-0
10/4  REAL CARIFE - MONTELEONE non disputata per assenza arbitro
10/4  V.C.BARONIA - ACLI SAVIGNANO B 3-1
11/4  GRECI - A.C. CARIFE 6-2
11/4  VALLESACCARDA - SAVIGNANESE 1-0











PRIMI TRE MARCATORI
DEL GIRONE:

18 reti:Panzetta (ASD Greci)
15 reti:Addesa (L.Trevico)
14 reti:Garofalo (Atl. S.Sossio)

A.S.D. GRECI - A.C. CARIFE 6 - 2

La gara  dura un tempo.




Ottopagine dedica il titolo di pagina al Greci

Il Greci che si presenta senza il capitano Pucci doma il Carife in 45 minuti: 4-0 all'intervallo con gioco brillante abbinato al giusto cinismo e così salgono sulla giostra del gol Cutillo, Panzetta due volte e Meola che finalizzano delle belle manovre.

La ripresa si apre con un preoccupante relax grecese , meritevole di rimproveri del mister.
Il Carife che fino ad allora era stato spettatore non pagante sfrutta queste amnesie e riapre la gara con 2 gol nel primo quarto d'ora della ripresa (uno dei quali su rigore causato da mani sfortunato di Zoccano).

Basta per fortuna questa sbandata  al Greci per ritornare coi piedi per terra e cosi  Cutillo e Cerino  chiudono la gara che rappresenta quella con maggior numero di gol realizzati  dall'ASD GRECI nella sua breve storia.

Spazio per tutti: Borriello, Sasso. Barbato e Melito e al fischio finale il Greci si ritrova al secondo posto (seppur con una gara in più del Monteleone).
Giornata perfetta, macchiata solamente e parzialmente da questo piccolo calo che una squadra che viaggia in alta classifica non può permettersi.
Prossimo turno : scontro diretto e derby con la Savignanese...una sfida dura e da affrontare senza cali di concentrazione per 90 minuti.

Per concludere voglio fare gli auguri di pronta guarigione al difensore Liberato Raffa che si è sottoposto ad un intervento chirurgico  che lo terrà lontano dal campo per qualche mese.
Il Greci , davvero sfortunato in quanto ad infortuni dei suoi uomini, avrà meno alternative in difesa fino al termine della stagione; bisognerà stringere i denti come si è fatto finora per proseguire verso traguardi prestigiosi.

venerdì 9 aprile 2010

Riprende il campionato


Dopo l'ultima sosta del campionato si torna a giocare : 9 week-end tutti di un fiato fino al 6 giugno che daranno i verdetti finali.

giovedì 1 aprile 2010

Un doveroso augurio internazionale rivolto in primis ai tantissimi lettori dall'estero, senza dimenticare tutti gli altri lettori del blog e gli avversari che condividono con noi questo splendido campionato.
Dal vostro blogger e da tutti i componenti dell'ASD GRECI.

Nuovo giocatore...che acquisto!

Nella giornata di ieri, ultimo giorno utile per tesserare calciatori svincolati, la società del Greci ha inviato richiesta di tesseramento in Federazione per il calciatore P.A. , 20 enne , seconda punta albanese.
La notizia non avrebbe nulla di strano se non fosse che il ragazzo, da 2 anni in Italia dove ha raggiunto la famiglia  trasferitasi in zona da molti anni, è un calciatore professionista che ha giocato per tanti anni nelle giovanili della squadra albanese del Flamurtari (serie A), prima di venire a cercar fortuna in Italia dove ha ottenuto un anno di contratto in una squadra del sud di serie C2, giocando per lo più con la formazione giovanile, esordendo anche 1 volta in campionato con la squadra maggiore e ottenendo anche 1 presenza in coppa Italia di C.
Poi la squadra è fallita , contemporaneamente  P. A. si è infortunato  e quest'anno è rimasto fermo fino al mese scorso, lasciando momentaneamente il calcio per  lavorare part-time in zona.
Ma grazie all'ottima dirigenza grecese si è convinto ad accettare di tenersi in forma giocando questi tre mesi in terza categoria col Greci , prima di ritentare i provini estivi con formazioni di categorie migliori.
Non resta che aspettare che la Federazione dia il via libera per metterlo in campo.
Sicuramente è un grande onore per la squadra avere al proprio fianco un giocatore che ha conosciuto il calcio professionistico e che in questa categoria anche se non in forma può vincere le gare da solo.
Ieri nel primo allenamento, dove si è giocata la partitella in famiglia, ha dato spettacolo, segnando 7 gol.

Per qualche informazione sul calciatore Clicca qui