.

.
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO?

lunedì 20 dicembre 2010

Risultati e classifica dopo 5 turni - Terza Categoria - Girone E - AV

Fra tante sorprese una certezza: il Real Casalbore e Claudio Lamparelli, ancora match-winner.

domenica 19 dicembre 2010

Acli Savignano B/Greci - Sporting Fontanarosa 2-5

Cenere e carbone....e mi auguro orgoglio per il futuro.

Voglio trovare un senso alla partita...anche se questa partita un senso non ce l'ha.
Prendiamola ironicamente, qualsiasi cosa provi a scrivere potrebbe non inquadrare bene una sconfitta inopinata dove la giacchetta nera dal comportamento molto stravagante fa da giusto contorno a questa gara assurda.

Si capisce sin dall'inizio che la gara è aperta a ogni risultato con l'Acli che punge bene con le rapide triangolazioni e gli avversari che rispondono colpo su colpo sfruttando la buona tecnica di alcuni elementi e dimostrandosi  agonisticamente più pronti ,desiderosi di "combattere"

Dopo un errore sotto porta del Fontanarosa che spara alto da 2 metri e  non sfrutta così un malinteso portiere-difesa su un lungo cross in area piccola è l'Acli a punire un errore in area ospite e Marinaccio insacca.


Pochi minuti e l'Acli raddoppia con Ciampone che è lesto ad approfittare di un'  altra dormita della difesa e a punire di diagonale.


Altre azioni dei locali che giocano sul velluto e  dopo belle manovre avrebbero potuto triplicare se fossero stati più cinici.

Sembra che , nonostante, gli ospiti diano molto fastidio in campo , la gara si stia conducendo per il meglio...

Nel bel mezzo della prima frazione voilà il protagonismo dell'arbitro , laureato in Pubbliche Relazioni che riesce a far sorridere un'intera panchina quando riprende con "Faccia silenzio!" l'innocuo ed incredulo mister Marinaccio (l'unico che in panchina lo aveva difeso in una delle tante cervellotiche decisioni mentre il resto della truppa gli aveva dedicato particolari attenzioni verbali con riferimenti all'albero genealogico di primo e secondo grado...) che si è sfogato dopo il rimprovero trattenendo in corpo tutta la rabbia alla stregua del miglior Oronzo Canà.

Uno di quei momenti in cui ti rammarichi di non aver una telecamera..

Telecamera che sarebbe servita alle ore 15.06 (me lo ricordo) quando un giocatore dalla panca raggiante per il risultato osa proferire : " Chudiamola subito la gara nella prima frazione"

Passano 6 minuti e con un assurdo rilancio che scavalca l'impreparata difesa Acli , scoperta perchè tesa all'attacco a cercare la terza rete, l'attaccante ospite si invola in 1 contro 1 e riapre la gara con un bel gol pochi attimi prima dell'intervallo.

Mister Marinaccio decide che serve un attaccante che metta in affanno la difesa ospite che nella ripresa sarebbe rimasta sguarnita con i rosa tutti protesi in avanti e inserisce la punta Boscia al rientro dall'infortunio al posto del centrocampista Cerino, ammonito .

Inizia cosi l'assurda ripresa (faccio fatica ad essere lucido per ricordare quanto accaduto).
S'inizia con il gol del nuovo portiere ospite (entrato al 46') che effettuando un lungo rinvio, sfrutta l'aiuto del vento e una scelta di tempo sbagliata del portiere Marinaccio per insaccare il gol dell'anno.

In panchina qualcuno mi ricorda la profezia delle 15.06...

Poi un infortunio per un calciatore del Fontanarosa che mette male il ginocchio ed è soccorso in ospedale (auguri di pronta guarigione!), nel bel mezzo di questo secondo tempo farsa ri-voilà il protagonismo dell'arbitro "molto portato al dialogo coi giocatori" , che con aria da cecchino apre  una coreografica mitragliata di cartellini nella panchina lunga savignanese  rea di aver protestato per un rigore super netto con un calciatore del Fontanarosa che testa in area l'elasticità della maglia di Boscia, scegliendo fra tanti le due bocche pungenti  destinatarie dei cartellini : " TU e TU "(forse voleva dire Tutù? ) e poi, per una degna conclusione di questa partita tragi-comica, negli ultimi 20 minuti ecco pronta la frittata di una difesa e il portiere pietrificati forse dal freddo e demoralizzati dalla situazione  che arrivano sempre tardi in copertura e sono complici delle altre 3 realizzazioni del Fontanarosa che chiudono una gara dove nella seconda frazione è emersa la superiorità fisica degli ospiti e la "CAZZIMMA", quella voglia di vincere che si nota da tanti piccoli atteggiamenti che mi dispiace dirlo ma manca un po' all'Acli B/Greci.

Una nota di merito la darei ai subentrati Labriola e Boscia  che in un secondo tempo di pura marca ospite dimostrano di sapere dare del tu al pallone e creano anche delle belle azioni gol per riaprire una gara dove l'Acli B in 45 minuti passa dalle stelle alle stalle (in clima natalizio poi...)

La pausa fino al 9 gennaio ,giorno in cui  bisogna andare determinati sul campo della capolista, va sfruttata per allenarsi e migliorarsi; inutile nutrire ambizioni senza un'adeguata condizione fisica.

lunedì 13 dicembre 2010

Risultati e classifica - 4 giornata - Terza cat. - Girone E - AVELLINO

Il Casalbore tiene la vetta a punteggio pieno con gol al 90' su rigore di Claudio Lamparelli che risolve il difficile match col Fotanarosa, prossimo avversario dell?Acli Savignano/Greci.

L'Ariano Nord-Est conferma quanto di buono fatto vedere a Savignano da centrocampo in su abbattendo la Melitese e piazzandosi al secondo posto.


sabato 11 dicembre 2010

Claudio Oliva Passo Eclano - Acli Savignano B /Greci 2-2

Acli B/Greci : il Passo.... inizia ad essere lento

La squadra della Valle del Cervaro ha rallentato la marcia nelle ultime due gare non sfruttando due ghiotte occasioni contro avversarie non trascendentali.



Pari in extremis per l'Acli /Greci che , passata in vantaggio con gol di Enzo Rossi che sfrutta un cross dalla destra , non chiude la gara e dopo aver fatto numerosi ed anticipati regali di Natale agli avversari sprecando troppo in avanti in varie occasioni  nell'arco del match (in particolare due volte con Marinaccio che calibra male un pallonetto in una circostanza e  poi colpisce la traversa in dubbia posizione di fuorigioco, con Lombardi che sfonda centralmente ma si allunga la sfera sul più bello adavanti al portiere ignorando Enzo Rossi libero e con Perillo che non impatta  bene di testa su cross da calcio d'angolo da posizione favorevole),  finisce per farsi raggiungere nella prima frazione e superare nella ripresa con gol subito in contropiede, prima di recuperare il risultato di parità con " cavallo pazzo " Labriola che vince un rimpallo in area dopo una serie insistita di tiri al bersaglio ed entra con la palla in porta.
Migliore in campo : il portiere dell'Acli Raffaele Marinaccio che tiene aperta la gara sul 2-1 con delle parate  belle e produttive sui contropiedi eclanesi.

Pareggio  tutto sommato giusto  perchè  nel primo tempo ai punti  avrebbero prevalso gli ospiti, nella ripresa (anche per qualche malinteso tattico) c'è stata la riscossa dei locali, davvero determinati a ribaltare nonostante abbiano giocato in inferiorità numerica.

In panca ci è andato mister Innaco con il dirigente Granato per l'assenza di mister Marinaccio e con lui restano fuori dalla contesa gli indisponibili  Boscia, Ciampone, De Rienzo, Meola, Mottola G., Zoccano tutti elementi importanti per la rosa e questo ha potuto influire sull'esito dell 'incontro; ma come nelle gare precedenti la squadra ha denotato limiti in zona gol che rischiano di tarpare le ali dell'alta classifica e anche qualche inattesa distrazione  della difesa (1.5 gol subiti a gara sono troppi) , sulla carta miglior reparto della rosa.

Col Fontanarosa per il riscatto.

lunedì 6 dicembre 2010

Acli Savignano B/Greci - Ariano Nord Est 0-1

L'Acli Savignano B / Greci perde la bussola.
 Sconfitta casalinga nel  giorno in cui ci si attendeva la conferma delle potenzialità della rosa.
La squadra locale non entra in partita nella prima mezzora e subisce nettamente il centrocampo ospite che preme e schiaccia l'Acli b/ Greci nella propria metà campo con un gioco semplice ed efficace che abusa dei limiti dell'Acli in interdizione e sulle fasce dove i malcapitati di turno devono fare i conti in particolare con le due ali dell'Ariano Nord Est , punti di forza del team del Tricolle,  che viaggiano come pendolini e costruiscono molte azioni interessanti.
La difesa dell'Acli con un po' di fortuna (punizione fuori di poco, colpo di testa nell'area piccola a sfiorare il palo, tiro alle stelle da distanza ravvicinata) e altrettanta esperienza (bravi i centrali di difesa a resistere cosi come il portiere Marinaccio pronto a intervenire piu volte) si salva e tiene aperta la gara, finchè anche il centrocampo locale viene ritrovato da "Chi l'ha visto?" e con Angelo Ciampone in particolare costruisce delle belle ripartenze in contropiede che non vengono finalizzate in malo modo dagli avanti locali che sprecano, per eccesso di sicurezza o per troppa fretta, ben 3 gol quasi fatti con De Rienzo tutto solo che apre troppo il suo sinistro  da dentro l'area , con Rossi che si inserisce bene ma tira di piatto senza convinzione e con Marinaccio che grazia da due passi il portiere ospite già rassegnato  spedendogli la palla addosso.
Finisce cosi la prima frazione con le due squadre che fatturano lo stesso numero di palle gol nonostante il pallino del gioco fosse stato sempre in mano agli ospiti , a dimostrazione delle buone potenzalità tecniche dell'Acli quando parte di rimessa e dei limiti tecnici dei difensori centrali dell'Ariano.

Nella ripresa entra Matteo Pucci per rinforzare la mediana, le cose vanno un po' meglio ma non tanto da cambiare il volto della gara, che però è più equilibrata della prima frazione e viaggia a fiammate.
Il mister Marinaccio avrebbe in panchina il navigatore giusto per trovare la strada per accedere nella porta dell'Ariano Nord est, ma il tom tom  Boscia è guasto..ooops volevo dire che dà forfait dopo il riscaldamento per problemi muscolari e cosi si riducono le speranze realizzative dell'Acli nonostante la difesa arianese sembri tutt'altro che impeccabile quando è messa sotto pressione, cosa che però anche nella ripresa capita raramente perchè il centrocampo ospite fa la differenza: corre tanto ed è davvero un ottimo schermo protettivo.
Quando la gara sembrava abbandonarsi stanca allo 0-0 , c'è una fuga sulla fascia destra dell'Ariano con cross in area piccola e palla in rete da due passi dopo un batti e ribatti in area tra i difensorei centrali dell'Acli e la punta arianese.
Aria di beffa a solo 5 giri di lancette dal termine ; cosi entrano in campo Cosimo Ciasullo e Melito per il disperato forcing finale e i due sono bravi ad entrare subito in gara e mettere in imbarazzo la difesa arianese che rischia di capitolare su una caparbia iniziativa di Ciasullo il cui tiro termina a fil di palo. L'ultimo sussulto prima della resa.
Prossimo impegno a Mirabella Eclano.
Nessun dramma per la sconfitta , un po' di allarmismo per la prestazione scialba, poco grintosa e con poca personalità della squadra il cui baricentro soprattutto deve ancora amalgamarsi.

giovedì 2 dicembre 2010

Un anno di blog....


Oggi 2 dicembre 2009 poso la " prima pietra " !
 Nasce un nuovo blog per divulgare news relative all' Associazione Sportiva Dilettantistica Greci, la squadra di calcio del paese e per poterle condividere con i tanti grecesi (appassionati e non) che si trovano lontano da Greci .




Con queste parole cominciava  l'avventura esattamente un anno fa spinto un po' dalla passione per il calcio, un po' dalla curiosità di apprendere come si cura un blog e soprattutto desideroso di trovare un modo per  sentirmi vicino e allo stesso tempo far sentire la mia presenza  agli amici che ogni domenica hanno cercato di portare alto il nome di Greci.
Purtroppo come spesso è accaduto nell'ultimo decennio dove, nonostante i favolosi risultati sul campo, si sono "perse delle occasioni"  (non vuol essere una polemica ma un rammarico) per dar vita a  un progetto duraturo affinchè l' A.C Greci prima e l' A.S.D. Greci poi rappresentassero un punto di riferimento aggregativo per i ragazzi della comunità locale e di orgoglio e di svago domenicale per i tifosi grecesi, anche quest'anno è venuta meno quella continuità societaria che avrei sperato ci fosse (....anche perchè come cambio nome al blog....?) ; ma purtroppo l'A.S.D. Greci è malinconicamente fallita il 25 novembre .
Però almeno (e di questo sono felice) è rimasta intatta la voglia di un manipolo di ragazzi di continuare insieme l'avventura calcistica e così, storia di oggi, è stata fatta la scelta di stipulare una fusione tecnico-economica con gli amici dell'Acli Savignano , società dall'organizzazione invidiabile
il futuro? Chi vivrà...leggerà.

Sperando che abbiate gradito i articoli , ringrazio tutti i lettori, grecesi e non, ragazzi della squadra ed avversari, italiani ed emigrati all'estero, ma  soprattutto Enzo Zoccano, il mio inviato in campo (forse a bordo campo avrebbe più tranquillità nell'appuntarsi le azioni...devo suggerirlo al mister) , fac-totum fuori e dentro il terreno di gioco, che puntualmente mi ha riferito la cronaca delle gare quando non son stato presente, consentendo di conservare emozioni che spero rimarranno indelebili attraverso queste pagine.

Buon compleanno, blog.

sabato 27 novembre 2010

Sant'Angelo all'Esca - Acli Savignano B /Greci 2-3


Ottopagine dedica il titolo di pagina.


L'Acli Savignano B / Greci con molta pazienza lancia l'amo ad inizio gara e aspetta la ripresa allorchè il S'Angelo abbocca ...all'esca .
Dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0 con mister Marinaccio che schiera una formazione ricca di giovani che rischia zero in difesa guidata dal capitàno Zoccano (cose che càpitano) e nel contempo sfianca gli avversari   creando anche due palle gol con De Rienzo il cui colpo di testa è parato miracolosamente dal portiere locale e con Michele Ciasullo che si vede sbarrare la porta sempre dal portiere in uscita, c'è la svolta nella ripresa.

Entrano Meola, Rossi, Marinaccio,  Ciampone e Boscia e la superiorità già manifestatasi nella prima frazione di gioco si concretizza con tre gol realizzati ed altrettanti sfiorati ; azzeccato quindi l'inserimento dei giocatori più esperti dopo che i giovani avevano fisicamente sfiancato gli avversari nella prima frazione.

La prima  marcatura è di Angelo Ciampone che stoppa una punizione cross di Membrino ed insacca con un gran tiro ad incrociare sul palo opposto.
Raddoppio sempre di Ciampone che mette dentro di piatto (sotto l'incrocio) una delle tante belle azioni orchestrate di rimessa.
Poi gli ospiti riaprono la gara per un (molto presunto) fallo di mano di Perillo che l'arbitro sanziona con una punizione dal limite che il portiere Marinaccio non riesce a scacciare dalla porta.
Il gol non riapre di fatto la gara perchè l'Acli/Greci ha sempre il controllo del gioco ed è anche agevolato da un'ingenua espulsione di un calciatore del S'Angelo che scalcia Meola lontano dall'azione .
La superiorità regala praterie all'Acli e in una fuga di Rossi , un difensore nel tentativo di alleggerire l'azione sbaglia il tocco all'indietro e serve Boscia (  ritornava ad una gara ufficiale dopo anni di inattività) che riprende da dove aveva lasciato, realizzando un gol facile facile senza nemmeno l'opposizione del portiere , beffato dal tocco maldestro del suo difensore.
Poi azioni pericolose ancora per Rossi e Meola ed infine un'altra punizione per i locali, questa volta per fallo di mani giusto sempre di Perillo, che viene realizzata con la complicità dello sfortunato portiere Marinaccio che si lascia sfuggire la sfera.
Ma nè questo gol, nè il troppo recupero concesso dal direttore di gara, poteva modificare il risultato di una gara vinta meritatamente dagli uomini dei mister Marinaccio-Iannaco.

Per quanto i valori del campionato si capiranno non prima di fine gennaio quando il calendario avrà equilibrato gli scontri fra le big e le piccole e allorchè la preparazione atletica inizierà per qualche squadra a fare la differenza, è sempre bene mettersi davanti e farsi inseguire perchè chi ben comincia è a metà dell'opera...ma guai a montarsi la testa!

lunedì 22 novembre 2010

Marcatori Acli Savignano B/Greci

In questo post aggiornerò i marcatori della squadra...inseritevi numerosi!

Classifica Marcatori definitiva


10 reti: A. Ciampone (3 rig.),  A .Marinaccio, C. Ciasullo (1 rig.)
6 reti : J. Meola,  E. Rossi, 
4 reti: A. Boscia,
2 reti:  L. Membrino, R. D Rienzo
1 rete:    C. Labriola. , F. Cerino, , M. Ciasullo, M.Pucci, A . Mottola, E. Norcia, Volpe G., M.Ciampone

Risultati e classifica - 1 giornata - Terza Categoria (Avellino) - Girone E

zooma sulla lente +

domenica 21 novembre 2010

Acli Savignano B/Greci - Bonito B 4-2

Esordio vincente per il nuovo team Acli Savignano B/Greci ...un mix vincente : è proprio il caso di dirlo dopo questa fusione.


Parte bene la squadra di casa che "joga.... Bonito" nei primi venti minuti e legittima il doppio vantaggio con cui si conclude il primo tempo: i gol portano la firma di Marinaccio che insacca con un bel diagonale con la complicità di un portiere poco reattivo e di De Rienzo abile a inserirsi sull'out sinistro e insaccare sul primo palo con un tiro un po' sporco su cui il portiere ospite ha ancora delle responsabilità.
Per il resto buona difesa degli esperti locali che non riescono comunque a tenere il pallino del gioco ma preferiscono agire di rimessa con Matteo Pucci onnipresente a centrocampo nelle due fasi di copertura e ripartenza e Ciampone e Rossi sempre pronti a inserirsi e creare imbarazzo nella difesa ospite.
Bene anche il portiere Marinaccio in uscita e su un intervento a terra non facile.


La ripresa sembrava una formalità ma succede quello che non ti aspetti o comunque nessuno si aspettava potesse accadere cosi bruscamente a distanza d'un quarto d'ora.
Acli/Greci stanca, svogliata , deconcentrata? Non saprei..sta di fatto che il Bonito , ordinato e tatticamente ben messo, disperatamente proteso in avanti ha la quasi totalità del possesso palla, il dominio assoluto a centrocampo dove calano vistosamente di forma i centrali dell'Acli e cosi la pressione ospite produce tante azioni alle quali la (fino a quel momento solida) retroguardia locale mette delle pezze con tanta fatica e qualche provvidenziale intervento (del fluidificante Norcia e del bravo portiere Marinaccio su tutti) .

Poi nel giro di un minuto la gara s'incattivisce anche per via di un arbitro bravo ma fiscale.
Il trequartista del Bonito ammonito dal direttore di gara sembra non gradire tale decisione e decide di sfogare subito la sua rabbia nell'azione successiva intervenendo in maniera fallosa e poco ortodossa sul primo capitato che ....purtroppo se lo è scelto sbagliato...infatti si chiama Norcia che d'istinto reagisce ed entrambi hanno il privilegio di farsi in anteprima la prima doccia stagionale.

Continua a premere il Bonito lasciando però praterie all'Acli che in ripartenza piu volte ha la possibilità di triplicare ed è Rossi a colpire partendo sul filo del fuorigioco e beffando il portiere (in posizione di libero in versione zemaniana) uscito fuori dai pali con un tocco rasoterra preciso dalla trequarti. 3-0 e tutti a casa?


Ma no ! Il Bonito trova un rigore discutibile per fallo di mani che realizza (col portiere Marinaccio che aveva intuito la traettoria e toccato la palla) ..rigore che viene contraccambiato nell'area opposta per fallo su azione insistita in area di Marinaccio con realizzazione fredda di Ciampone ed infine gol finale degli ospiti che trovano il jolly dalla distanza.

Nella ripresa c'è stata una girandola di cambi da parte di Mister Marinaccio che mette tante forze fresche in campo tra cui  "cavallo pazzo" Labriola e Zoccano (tanti visi sono impalliditi alla sola idea che potesse segnare...) che confezionano un contropiede bellissimo sul quale però Mottola è in fuorigioco e l'arbitro annulla la quinta rete.

E' la sintesi della prima gioia stagionale: vittoria rotonda ma tutt'altro che facile che dedicherei (ma penso di interpretare anche il pensiero dei compagni di squadra e dei mister ) a Loris Cutillo operatosi al ginocchio. Ti aspettiamo più speedy di prima....

Prossimo impegno a Sant'Angelo all'Esca.
La squadra c'è e può crescere (oggi assente il grecese Meola cosi come l'altro grecese Boscia deve trovare la miglior condizione) ma il calo della ripresa è un piccolo campanello d'allarme: bisogna allenarsi bene altrimenti si rischia di vanificare nella ripresa ciò che si crea quando si è freschi.

giovedì 18 novembre 2010

Calendario

Il girone E di terza è inaugurato da due anticipi del sabato (il Circolo Manna alle 14.30 e il Passo Eclano alle 17.30). Il resto della giornata normalmente di domenica alle 14.30.


Subito sfida fra le due uniche squadre riserve nel girone E di terza categoria: Acli/Greci - Bonito domenica 21 novembre alle 14.30 al Durante di Savignano.


Il Bonito ha totalizzato 47 punti nel suo girone lo scorso anno, risultando con Circolo Anspi Manna una delle migliori future avversarie del prossimo torneo. Buona difesa: 32 solo i gol al passivo lo scorso torneo.

14 squadre (solo 3 riconfermate del girone dello scorso anno), tanti derby e 6 mesi tutti di un fiato!

Soste : 26 dicembre- 2gennaio e 24 aprile.



Calendario 


                                                                                   clicca in alto a destra su zoom in per ingrandire


In basso campi e orari di gioco (provvisori)



***LO SPORTING FONTANAROSA GIOCA LE SUE GARE ALLE ORE 10.30 DELLA DOMENICA

lunedì 15 novembre 2010

Rosa e società dell'Acli Savignano B /Greci

Questa la rosa che inizierà il prossimo torneo di Terza Categoria sotto la guida di Mister Maurizio Marinaccio e del simpatico vice Antonio Iannaco.


Portieri (2): 
Marinaccio Raffaele, Manzo Giovanni  
Ci si attende la crescita costante del giovane portiere Marinaccio.


Difensori (8):
Mottola Gianluigi, Zoccano EnzoMottola AngeloLombardi Angelo, Lombardi Davide, Perillo LuigiMembrino Luigi, Raffa Liberato
Il miglior reparto: molto esperto e composto  dalla difesa meno battuta dello scorso torneo  e dagli ottimi difensori savignanesi.


Centrocampisti (11):
Norcia EnzoDe Rienzo Raffaele, Meola Jonathan, Pucci MatteoCiampone Angelo,  Ciasullo Michele, Sasso Cristian, Cifaldinho, Labriola Claudio**, Volpe Gianluca, Cerino Fabio
Qui ci sono alcune certezze e tante giovani mine vaganti che si spera  facciano "esplodere" le loro capacità.
Fondamentale per le sorti della stagione la costanza di rendimento dal trequartista Meola e l'apporto in termini di gol dei centrocampisti più offensivi


Attaccanti (7):
 Rossi Enzo,  Marinaccio Armando, Ciasullo Cosimo, Melito Carmelo, Ciampone Marco, Cutillo Loris, Boscia Antonio**
Da questo reparto credo dipenderà la classifica della squadra: con la tegola dell'assenza di Speedy Cutillo infortunato per molti mesi, il mister dovrà sperimentare di volta in volta le scelte migliori scegliendo tra calciatori comunque bravi.
Il valore aggiunto potrebbe essere la qualità di  Boscia-gol se recupera un po' di smalto.


Presidente: Ciasullo Oreste
Allenatore: Marinaccio Maurizio
Vice allenatore: Iannaco Antonio
Dirigenti accompagnatori: Cavallari Alberico, Granato Ciro, Di Minno Matteo, Foffa Antonio, Vinucci Carlo.


I nomi sottilineati sono ex A.s.d. Greci , quelli con l'asterisco ( **) sono ex svincolati.






Impianto di gioco: 
Campo sportivo "Luigi Durante" in Savignano Irpino, terreno di gioco in erba sintetica .







Visualizzazione ingrandita della mappa


REGOLAMENTO

- E' ASSEGNATA UNA PROMOZIONE IN SECONDA CATEGORIA (SE LA PRIMA CLASSIFICATA E' UNA SQUADRA B/RISERVE , SARA' PROMOSSA LA SQUADRA NON RISERVE CHE LA SEGUE IN GRADUATORIA)


- NON SONO PREVISTE RETROCESSIONI


- IN OGNI GARA OGNI SQUADRA PUO' EFFETTUARE 5 SOSTITUZIONI.

sabato 13 novembre 2010

In attesa dei calendari

L'Irpinia non si smentisce come " terra di pallone" e conferma l'enorme numero di società  iscritte in terza categoria: ben 94 (le trovate a pagina 4 del comunicato evidenziato), una in più dello scorso anno, con la piacevole conferma del Vallesaccarda B .


Diffiicile ipotizzare il girone (dovremo conoscerlo insieme ai calendari nel prossimo comunicato di giovedi 18 novembre) tenendo presente che sarà composto molto probabulmente da un numero non inferiore a 12 nè superiore a 14 squadre con l'incognita di finire in zona Baronia (Flumeri, Vallesaccarda, San Nicola, Scampitella, le due di Carife con i rosanero del Real tra le favorite secondo me, ecc) o in zona valle Ufita (Villanova, due di Ariano, Grotta, Melito, ecc).
Le avversarie "certe" sono:

Savignanese
Castelfranco
Monteleone
Casalbore

da stabilire le restanti.


Acli/Greci - Circolo Manna 0-0


Secondo ed ultimo appuntamento precampionato per l'Acli/Greci che ha affrontato sul sintetico di Savignano in amichevole la formazione del Circolo Anspi Manna di Ariano Irpino , formazione che potrebbe essere inserita nello stesso girone del campionato di terza categoria.
Risultato ad occhiali nonostante le tante occasioni costruite dall'Acli/Greci che ha tenuto saldo il pallino del gioco e ha  dimostrato, contro un 'avversaria accreditata per un buon piazzamento, di essere già abbastanza solida dalla cintola in giù peccando però sotto porta dove oggi si è presentata con un attacco leggero composto da un trequartista e una seconda punta.
Bene davvero in copertura ed impostazione di gioco ma sciupona al momento di concretizzare, la formazione di mister Marinaccio può però recriminare per 2-3 assenze importanti (tra i quali l'unica prima punta di ruolo Marinaccio) ; perciò probabilmente il mister potrà provare un ipotetico undici titolare solo nella prima giornata di campionato.
Però per essere una squadra che si conosce da poco non c'è proprio da lamentarsi..ma in campionato bisogna buttarla dentro!

lunedì 8 novembre 2010

Il precampionato





Acli/Greci- Castelfranco 2-1

La nuova formazione di Savignano-Greci sta affrettando i tempi per caricare la batterie in vista dell'inizio della stagione (questo giovedi si saprà se inizia il 14 o molto più probabilmente il 21 novembre) alla ricerca di un'identità di squadra che con premura il mister Maurizio Marinaccio con il suo collaboratore Innaco provano a dare a una formazione che si conosce da poco.
Ieri c'è stata al Durante di Savignano la prima uscita stagionale per la squadra della Valle del Cervaro che ha affrontato in amichevole l'A.C Castelfranco, sicura  avversaria nel prossimo campionato .
Il risultato finale è stato di 2-1 per i locali (da segnalare  un gol inspiegabilmente annullato al savignanese Cosimo Ciasullo) che hanno ribaltato l'iniziale vantaggio della formazione beneventana ( con un gran tiro da fuori area) grazie a delle ottime intuizioni  che mister Marinaccio ha apportato nella ripresa.
La squadra, seppur con 2-3 assenti di peso in alcuni ruoli chiave che non hanno potuto prender parte alla gara,  non mi è affatto dispiaciuta per temperamento, voglia , agonismo;  così come mi è piaciuto il clima gioviale nel gruppo.
Tatticamente discreta, nonostante delle assenze importanti a centrocampo l'Acli/Greci ha espresso buoni numeri con il portiere Marinaccio che matura bene,  una difesa che ,seppur deve ancora oleare i meccanismi , si dimostra affidabile, il binario di sinistra Membrino-Norcia che può essere un fattore, un trequartista come Meola (favolosa punizione all'incrocio deviata miracolosamente dal portiere ospite) che quando pensa  solo a giocare ha un piede d'altra categoria , molti peperini a centrocampo , la seconda punta Rossi , autore del gol vittoria con un bel pallonetto, che si inserisce bene negli spazi  e l' attaccante Marinaccio, grintoso e  caparbio lottatore che se impara  a concretizzare di più l'importante mole di gioco della squadra può fare davvero un bel campionato.
Buona base di partenza su cui però non ci si può cullare perchè il campionato sarà ricco di insidie e di formazioni probabilmente dai contenuti tecnici migliori del Castelfranco che vanno superate con il contributo di tutti gli elementi  della  rosa che dovranno farsi trovare pronti nei momenti del turn-over.
E' un gruppo che non potrà che migliorare secondo me   e per farlo servirà  un po sacrificio da parte  di ogni calciatore ( anche durante la settimana e non soltanto nel giorno della partita) e la disponibilità ad ascoltare le disposizioni del mister.
Dei limiti strutturali ci sono ma possono essere mascherati con l'entusiasmo e l'impegno che non devono mai mancare.
Mi raccomando!


Irpinianews ed altri quotidiani locali in settimana hanno pubblicato un articolo sulla nuova squadra Greci/Acli Savignano B
Clicca qui per leggerlo





domenica 24 ottobre 2010

Ratificata la fusione: nasce l'Acli Savignano-Greci. La parola al campo

Ormai è  ufficiale la fusione tecnico-economica fra le società  dell'Asd Greci e dell'Acli Savignano B, anche grazie alla fattiva collaborazione dei due Comuni.


Ufficialmente si parlerà di Acli Savignano Riserve, nome con cui questa squadra nata dal sodalizio tra i due club, si presenta ai nastri di partenza (pur se fuori classifica)  del campionato di Terza categoria F.I.G.C. - stagione agonistica 2010/2011, ma di fatto si tratterà di un nuovo club nato dalla voglia di una ventina di ragazzi di unire le forze per affrontare in maniera più competitiva una nuova avventura .

Oggi, dopo una riunione e uno scambio d'intese , c'è stato il primo allenamento collettivo.
Un primo assaggio di campo per i ragazzi grecesi prima di programmare col nuovo mister e i nuovi compagni di squadra le sedute di preparazione.

Si parte indubbiamente in  ritardo , ma il tempo dei buoni propositi non passa mai.  
Bisogna però darsi da fare per prepararsi atleticamente in maniera dignitosa , ora che è il momento di mettere la benzina nel serbatoio per non rimanere in panne nel bel mezzo della stagione.

L'esperienza della scorsa avventura  grecese insegna che in queste categorie, l'adeguata preparazione atletica è la ricetta migliore per ottenere continuità di risultati e spesso annulla facilmente gap tecnici.
Sta alla coscienza di ogni calciatore decidere che tipo di campionato condurre.

Appena me lo comunicheranno pubblicherò lo staff tecnico-societario e la rosa.

Saranno probabilmente 10 i calciatori grecesi che parteciperanno alla nuova avventura (tra i quali il rientrante bomber dei tempi d'oro grecesi Antonio Boscia-gol) : un bel blocco affidabile , orfano però di due pezzi da novanta della scorsa annata: il cannoniere Panzetta (20 reti passato al Real Ariano) , il capitano Antonio Pucci (12 reti passato alla Savignanese)  e con i dubbi legati all'infortunato Cutillo (11 reti) e all'ottima ala destra Fabio Cerino.


Non sarà semplice in queste condizioni ripetere le gesta dello scorso campionato grecese, ma l'orgoglio e l'esperienza maturati nelle tante stagioni disputate in questi campionati minori  dai ragazzi grecesi -savignanesi devono venir fuori per dare un senso a questa fusione ma soprattutto per onorare i tifosi dei due comuni  con belle prestazioni e possibilmente tante vittorie .
La parola passa al campo ...finalmente !

In bocca al lupo ragazzi per la nuova stagione!

giovedì 14 ottobre 2010

Ancora calma piatta! Quando arriva l'ora delle decisioni?

Calma piatta, sin troppo piatta intorno alle sorti dell'ormai ex rosa dell'Asd Greci che attende notizie dal fronte savignanese per muoversi ed organizzare eventualmente (e finalmente ) una nuova stagione agonistica.
Oggi ufficialmente scadevano i termini per la presentazione della domanda di iscrizione in terza categoria, termini ordinatori riguardo ai quali la FIGC  nell'ultimo comunicato odierno non  ha dato aggiornamenti e proroghe ufficiali , ma che molto probabilmente saranno prolungati di un'altra settimana (massimo due).

Una cosa è certa : al di là delle scadenze burocratiche  risolvibili , le decisioni definitive, soprattutto quelle dei calciatori che sono gli indispensabili attori protagonisti della scena, vanno prese nel minor tempo possibile senza altre esitazioni perchè all'inizio del campionato manca  un mese  ed è inutile prolungare ulteriormente la "pausa di riflessione", perdendo così del tempo prezioso per  preparare la stagione (nel caso la fusione andasse a buon punto).

A breve se ne dovrebbe sapere di più.

mercoledì 29 settembre 2010

Il titolo dell'Asd Greci va in soffitta

E' ufficioso (ancora per poco), prima che il 14 ottobre diventi ufficiale,  ma il titolo sportivo dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Greci dovrebbe sparire dai tabulati FIGC.
Non una bella notizia per la società e i tifosi grecesi dopo due anni di onoratissima militanza che non può non lasciare l'amaro in bocca.
Sono vari , troppi i motivi che non sto qui ad elencare ; ma questa situazione non è sicuramente un fulmine ciel sereno: le prime avvisaglie del temporale si erano già percepite in estate.
In questo scenario alcuni degli ex calciatori dell'Asd Greci hanno almeno avuto il "buon senso" di non staccare la spina decidendo di tentare di continuare insieme un'avventura che li ha coinvolti dal 2008, aggrappandosi con le unghie all'ultima ancora di salvezza per vedere i ragazzi grecesi impegnati in attività calcistica: tentativo di  fusione con la squadra riserve dell'Acli Savignano.
Fusione tecnico-economica che ha buone possibilità di riuscita solo se verrà manifestata sin da subito la volontà dei calciatori di entrambe le rose  di onorare  l'impegno del campionato con poca improvvisazione e tanto scrupolo, a partire dalla costanza degli allenamenti .
Entro i primi i giorni di ottobre dovrebbe essere presa una decisione sul buon esito o meno della fusione e quindi successivamente sull'eventuale composizione dello staff tecnico e societario.
 Insomma i ragazzi potrebbero trovarsi di fronte a una prova di maturità : quella di dover impegnarsi fisicamente (e soprattutto mentalmente ) al massimo pur sapendo di concorrere solo virtualmente per la vittoria del campionato  ( l'Acli Savignano squadra riserve, nome con cui ufficialmente*** il nuovo sodalizio si presenterebbe ai nastri di partenza, parteciperebbe  fuori classifica come prevede il regolamento federale per le seconde squadre di società militanti in categorie superiori ) ,cercando di imparare dagli errori passati, migliorando dentro  e fuori dal campo.
Comunque un'esperienza stimolante perchè non c'è classifica che tenga alla voglia di divertirsi e perchè no? Anche vincere .
 Chissà che davvero l'unione  faccia la forza...


A breve dovrebbe giungere una decisione definita per cui non resta che attendere.

Intanto prima di congedarmi ci terrei a ringraziare  tutti coloro che sicuramente in questa stagione saranno lontani dal gruppo grecese e che lo scorso anno hanno dato il loro piccolo grande contribuito per una stagione che, sebbene abbia portato con sè anche strascichi  di polemiche, non può finire nel dimenticatoio  : da Walan Borriello, a Peppone Barbato, a Maicon Boscia, a Cifaldinho ( non te la credere...era solo un soprannome casuale perchè non ne trovavo altri) per finire, dulcis in fundo,  con il timoniere Mister Enzo Martino  e il bomber Mirko Panzetta.






*** Di fatto si creerebbe un sodalizio tecnico-economico tra Greci e Acli Savignano che, solo  per ragioni di opportunità e soprattutto a causa dei termini per la presentazione di domanda di fusioni societarie già scaduti  in FIGC, si denominerebbe  ufficialmente Acli Savignano B.

giovedì 2 settembre 2010

Aspettando il 14 ottobre...

Comincia la lunga attesa fino al 14 ottobre, termine ultimo (quasi sicuramente prorogato di una settimana o forse due) dalla FIGC per presentare la domanda d'iscrizione in Terza Categoria.


Ma sul futuro dell'ASD Greci si sono addensate molte nubi , per cui non è per nulla scontata l'iscrizione della squadra che negli ultimi due anni ha  calcato tanti campi dell'Irpinia , impegnando i pomeriggi infrasettimanali e riempendo tante domeniche di una ventina di amici-giocatori-dirigenti e di altrettanti tifosi.


In questo post ricordo agli atleti ancora vincolati con l'Asd Greci che da ieri fino al  17 settembre sono consentiti i trasferimenti ad altre società, altrimenti bisognerà attendere:
1 -  la finestra di mercato che si aprirà il primo dicembre 
2 - malauguratamente l'Asd Greci non dovesse iscriversi a nessun campionato affiliato con la FIGC il giorno successivo la scadenza dei termini per la presentazione delle domande d'iscrizione nella categoria di competenza (all'incirca a fine ottobre allorchè la società sarebbe da ritenersi inattiva e i tesserati liberi da ogni vincolo contrattuale).



Nel frattempo la FIGC comunica che :


RICHIESTE DI TESSERAMENTO CON LISTA GIALLA
A decorrere da questa stagione sportiva (2010/2011) le richieste di Tesseramento alla F.I.G.C. o di
aggiornamento posizione di Tesseramento (LISTE GIALLE) prevedono l’inserimento obbligatario del
CODICE FISCALE DEL CALCIATORE. Si invitano, pertanto, le società a provvedere alla corretta
compilazione dei predetti modelli al fine di evitare ritardi e disagi nella registrazione.

Attendendo buone nuove....

martedì 27 luglio 2010

Astinenza da pallone? torneo estivo....

Torneo di calcetto organizzato "da alcuni scalmanati dell'ASD GRECI"



E' in programma 
dall'11 al 24 agosto presso il campo in erba sintetica di Greci con spogliatoi e docce situate in struttura adiacente   il tradizionale "Memorial Matteo Martino" con premiazione la sera del 25 agosto prima della rappresentazione del Dramma Sacro di San Bartolomeo.




Le iscrizioni scadranno il 9 agosto; quota di iscrizione per squadra è di 100 euro.

In palio Trofei per le prime 3 classificate + premio  fair play.

Premi in denaro per prima classificata ( 600 euro circa) , seconda ( 250 euro circa ) , terza classificata ( 100 euro circa ) e probabilmente anche per la squadra più disciplinata.

L'entità dei premi sarà stabilita in base al numero di squadre iscritte: le cifre pubblicate si riferiscono all'eventualità di 12 squadre.

Ogni squadra deve essere composta da max 9 componenti.


Date le dimensioni ampie del campo si gioca in 5+1, più max 3 riserve per squadra.


Orari di gioco (in linea di massima) : ogni pomeriggio dalle 17 alle 20 con sosta il 15 e il 23 agosto ; possibilità di giocare notturna, data la disponibilità di faretti, se il calendario fosse fitto di impegni.

Si cercherà di distribuire le gare in maniera che ogni squadra giochi ogni 2-3 giorni provando, al momento della composizione del calendario
(unica cosa di cui mi riterrò responsabile..), ad accontentare le esigenze di orario soprattutto delle squadre "ospiti" (che naturalmente dovranno far pervenire le loro esigenze all'organizzazione al momento dell'iscrizione).

Notizie ufficiali, Info e recapiti dell'organizzazione saranno pubblicati entro 2-3 giorni.

martedì 6 luglio 2010

Idee per una nuova grafica del blog

Mentre il futuro dell'Asd Greci è ancora in alto mare, stavo pensando di trovare una nuova e " assai gradevole" soluzione grafica per il blog se dovessi continuare a scriverci.
Sono sicuro che passerete ore a leggerlo e...ad ascoltarlo senza alcun fastidio !

Per un'anteprima cliccate QUI

venerdì 2 luglio 2010

Al via la nuova stagione

Nel lungo comunicato pubblicato dalla figc campania molte direttive per la nuova stagione: dai criteri di ripescaggio (alquanto laboriosi ...ma spesso inutili) passando  ai costi assicurativi (90 Euro forfettari per squadra + 40 euro per ogni singolo giocatore) per finire con le tasse d'iscrizione.



CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
a) ARTICOLAZIONE
Il Campionato di Seconda Categoria è strutturato sulla base di sedici gironi articolati su un di numero di squadre (da quattordici a sedici), che sarà successivamente stabilito dal Consiglio Direttivo di questo Comitato, che provvederà,altresì, alla composizione di ogni singolo girone.

Tassa iscrizione € 1200,00
Spese organizzative € 1000,00
Costi assicurativi € 500,00 (*)
Tassa associazione € 250,00
TOTALE € 2950,00
(*) Entro il 30 novembre 2010 sarà comunicato alle società l’importo da versare (entro il 15 dicembre
2010) a copertura dei costi assicurativi, calcolati in relazione al numero dei calciatori tesserati al 30
novembre 2010 (il costo singolo presuntivo è di circa € 40,00 per ogni calciatore, fermo restando che sarà
segnalato, a quella data, l’importo esatto al centesimo).

1. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE AL CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
2010/2011 DOVRANNO ESSERE DEPOSITATE, ENTRO LE ORE 18.00 DI GIOVEDÌ 23 SETTEMBRE 2010
(TERMINE ORDINATORIO...come sempre prorogato)


1 promozione e 1 retrocesseione; non ci sono obblighi di schierare giovani e 3 cambi per squadra.

COPPA CAMPANIA DI SECONDA CATEGORIA
Alla competizione sono iscritte le società partecipanti al Campionato Regionale di Seconda Categoria
2010/2011 organizzato dal Comitato Regionale Campania della L.N.D.
Le modalità di svolgimento della manifestazione saranno divulgate nel Regolamento, che sarà reso noto con
successiva pubblicazione


Campionato di Terza Categoria
a) ARTICOLAZIONE
Il Campionato di Terza Categoria è organizzato dal Comitato Regionale, con delega alle Delegazioni Provinciali e/oDistrettuali, sulla base di uno o più gironi stabiliti dal Consiglio Direttivo di questo Comitato, composti da un minimo di dieci ad un massimo di sedici squadre ciascuno.

Tassa iscrizione € 600,00
Spese organizzative € 255,00
Costi assicurativi € 695,00 (*)
Tassa associazione € 250,00
TOTALE € 1800,00

(*) Entro il 30 novembre 2010 sarà comunicato alle società l’importo da versare (entro il 15 dicembre
2010) a copertura dei costi assicurativi, calcolati in relazione al numero dei calciatori tesserati al 30
novembre 2010 (il costo singolo presuntivo è di circa € 40,00 per ogni calciatore, fermo restando che sarà
segnalato, a quella data, l’importo esatto al centesimo).

LE DOMANDE DI ISCRIZIONE AL CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA
2010/2011  DOVRANNO
ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE COMPETENTE PER
TERRITORIO,  ENTRO LE ORE 18.00 DI GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2010
(TERMINE ORDINATORIO).

1 promozione, 5 cambi per gara: tutto inalterato.

Qui sotto il link per consultare  il lungo comunicato con i moduli (a fine comunicato) per le richeste di ammissione.

giovedì 24 giugno 2010

Classifica campionato e Coppa disciplina

CLASSIFICA FINALE UFFICIALE STILATA DALLA FIGC
  1. La classifica ufficiale del campionato invece è stata pubblicata con un errore riportando il Greci in seconda piazza con 48 punti (invece di 47), alle spalle della capolista Appenninica (52) e due in più del Monteleone che è riportato a 46(ma ne ha realizzati 48)










Classifica provinciale coppa disciplina

REAL SAN FELICE PENALITA’ 2
SIRIGNANO OLIMPIAKOS “ 3
SAN MICHELE SCHIAVA “ 3
KING ANIMATION SOCCER “ 4
CESINALI CALCIO “ 4
WOLVES AVELLINO “ 5
GRECI “ 6
ALTA IRPINIA “ 7
LA LONGOBARDA “ 7
NEW COSMOS “ 9

il Greci è stata la compagine con il miglior punteggio del suo raggruppamento (6 penalità, 3 delle quali ottenute all'ultimo turno), settima in assoluto fra le 93 società di Terza Categoria Prov. AVELLINO

domenica 13 giugno 2010

Articoli inerenti l'ASD GRECI su Ottopagine , Corriere dell'Irpinia e su Irpinianews


1- Nell'edizione odierna di Ottopagine un 'intera pagina per celebrare la stagione del Greci...Compratelo !

Potete consultarlo sul sito di ottopagine  alla pagina 38 del giornale del 13 giugno: http://www.ottopagine.net/public/edicola/130610.pdf



2- Resoconto dela situazione anche sul sito Irpinianews:  Clicca per leggere 




Prossimamente scannerizzerò l'Articolo del Corriere dell' Irpinia


la Supercoppa disciplina di Terza categoria si disputa al Partenio di Avelino (faranno  i conti con me gli squalificati del Greci che non ci hanno fatto arrivare primi nella classifica fair play ) . Potevate giocare nel regno dei LUPI...



sabato 12 giugno 2010

Date da ricordare

Le liste di svincolo:
COSTI ASSICURATIVI PER LA STAGIONE SPORTIVA 2010/2011
Nel rammentare che il premio assicurativo, anche per la stagione sportiva
2010/2011, inciderà in maniera rilevante sul bilancio di ogni singola società, il
C.R. Campania (al quale, in argomento, è demandata esclusivamente la
funzione di incasso dalle società e di rimessa alla L.N.D. dei relativi importi),
senza voler minimamente intervenire in un campo di autonoma determinazione
delle società ad esso affiliate, ma esclusivamente a salvaguardia dei loro
interessi economici, sottolinea all’attenzione delle società medesime di
valutare l’opportunità di svincolare i calciatori eventualmente ritenuti in
sovrannumero.

-          dal 01 luglio al 16 luglio 2010 (ore 19.00)




liste suppletive di svincolo: 


           dal 01 dicembre al 16 dicembre 2010 (ore 19.00).


Il tesseramento dei calciatori svincolati in quest’ultimo periodo deve avvenire a far data dal 17 dicembre 2010





Trasferimenti
Il trasferimento di un calciatore “giovane dilettante” o “non professionista” nell’ambito delle Società partecipanti ai Campionati organizzati dalla L.N.D. può avvenire nei seguenti distinti periodi:

a) dal 01 luglio al 17 settembre 2010 (ore 19.00)
b) dal 01 dicembre al 16 dicembre 2010 (ore 19.00).


Tesseramento svincolati

da 01 luglio 2010 al 31 marzo 2011

giovedì 10 giugno 2010

Ultime decisioni

RECLAMO APPENNINICA = GARA APPENNINICA / GRECI DEL 27/02/2010
Il G.S.T. letto il reclamo ne rileva l’inammissibilità perché allo stesso non è stata allegata la ricevuta di spedizione di copia alla soc. controparte. Di conseguenza è mancato uno dei requisiti essenziali ai fini della validità del reclamo, nel rispetto di quanto prescritto dall’art. 46 del Nuovo C.G.S. Irrilevante ai fini della decisione di questo G.S.T., la nota dell’8/03/2010 con la quale si chiedeva di annullare il reclamo. P.Q.M.
DELIBERA
di dichiarare inammissibile il reclamo proposto dalla soc. Appenninica; dispone l’addebito della tassa reclamo, non versata, sul conto della soc. reclamante.




Squalificati per un turno Mottola, Norcia, Cerino....nella prossima stagione (ricordatevelo)


http://www.irpinianews.it/Sport/Calcio/TerzaCategoria/news/?news=70533


http://www.usrealsanfelice.it/classifichespec.php?id_settore=1#4


COPPA DISCIPLINA VINTA PER IL QUARTO ANNO DI FILA DAL REAL  SAN FELICE DI MONTORO CHE DISPUTERA' LA SUPERCOPPA CON LE  VINCENTI DELLE ALTRE 4 PROVINCE CAMPANE.


SON CONVINTO CHE IL GRECI NN ERA PIAZZATO MALE CON ZERO MULTE E 3 SQUALIFICHE ENTRO FINE MAGGIO ..POI LE 3 SQUALIFICHE DI OGGI....

martedì 8 giugno 2010

Edizione straordinaria


Domenica in campo con l'insolita maglia numero 2 è stato un leone , indubbiamente tra  quei pochi che hanno meritato la sufficienza : sicuro, duro, falloso quando serviva sull'out destro di difesa, incredibilmente silenzioso ma tremendamente efficace.
Insomma ha lasciato il calcio da eroe...

Almeno cosi credevamo....invece l'odore dei soldi lo ha fatto allontanare da Greci nn per ritirarsi ma per rubacchiare qualche stipendio nelle Canarie..
.D'altronde se Cannavaro va a Dubai..perchè Zoccano non può andare a Las Zocas?

Lo scoop mi è arrivato da Cesena, dove il suo ex agente (ex bomber di razza che domenica soffriva come un leone in gabbia sugli spalti per non poter ritornare a giocare nella squadra che lo ha consacrato) ha provato a piazzarlo pure in una squadra Sanmarinese ma senza risultati..

Allora  il nostro Enzo, superpresente quest'anno in campo, quasi sulla via del ritiro ma che dentro è ancora un bambino, oggi è stato presentato nella nuova squadra nel suo nuovo stadio Juanito Marrero.


Ad attenderlo c'era un tripudio di folla...pare che molti fossero gli ex compagni di squadra del Greci camuffati da spagnoli, che volevano essere certi del suo trasferimento..

Lo riconoscete..è l'unico che non guarda il fotografo...




Grande Enzo..si scherza! 
TIENITI IN FORMA...NELLA GARA AMICHEVOLE DELLE STELLE DELLA CATEGORIA CHE SI GIOCA AD AGOSTO A SANT'AGATA DI PUGLIA..DOVRAI  ESSERCI ANCHE TU!

Classifica finale da Ottopagine

Marcatori: Addesa 22 (Trevico), Garofalo 21 (S. Sossio). Panzetta 20 (Greci)

Il Greci chiude al terzo posto con  :
-  migliore difesa del campionato,

-  terzo miglior attacco 

- squadra con minor numero di pareggi 

- Mirko Panzetta (terzo cannoniere del girone, ma capocannoniere morale..essendo stato in testa per quasi tutta la stagione per poi esser sorpassato  dai due rivali che lo seguivano che hanno realizzato nell'ultimo turno 4 gol a testa.)

- tre rigori contro il Greci: tutti parati da Cardinale.